• Itinerari e attività


    La posizione strategica a due passi dalla via principale, garantisce, per chi lo desiderasse, l’intrattenimento serale della rinomata Casina Municipale, sede di diverse iniziative a carattere sociale e culturale.

    Il vivace Tennis Club Fasano, aperto anche ad esterni ed ubicato proprio di fronte alla struttura, organizza invece attivitá ludico-ricreative ed è sede di varie manifestazioni sportive tra cui l’Open che porta sul mateco silvano alcuni dei grandi protagonisti del circuito Open italiano.

    Per gli amanti delle passeggiate a piedi ed in bici, vari sentieri tra vicoli e tratturi tutti da scoprire aprono lo sguardo a scenari di altri tempi: muretti a secco, mandorli in fiore, vigne, uliveti e panorami mozzafiato con vista su tutta la valle dalla quale si scorgono i paesi limitrofi e tutta la litoranea da Ostuni fino a Monopoli.

    Gli amanti del mare avranno a loro disposizione chilometri di costa dove scogliere dall’incantevole fondale si alternano a spiaggie bianche e finissime, fondali bassi, dune di sabbia ed un orizzonte ampio con infiniti e rossi tramonti dove perdere i propri pensieri e le proprie ansie. Le localitá raggiungibili in brevissimo tempo sono Savelletri (13 km), Torre Canne (18 km), Rosamarina, Capitolo, Monopoli (22 km), Polignano, con possibilità di usufruire di lidi attrezzati o spazi liberi.

    La Selva di Fasano è anche punto di partenza per varie escursioni alla scoperta delle molteplici eccellenze di cui è ricca la regione, non solo a carattere prettamente balneare, ma anche culturali, ambientali, agroalimentari, industriali ed artigiane.

    Per citare alcuni itinerari, a soli 2 km, ai piedi della collina, è possibile visitare lo Zoosafari, il parco faunistico piú grande d’Europa con al suo interno il parco divertimenti Fasanolandia, il piú grande del centro sud e con piú di 25 attrazioni per tutte le etá.

    Nel raggio di pochi kilometri e di facili spostamenti si trovano le piú belle località del circondario. Un itinerario suggestivo è la visita ad Alberobello in cui si raggruppano i trulli, esempio di architettura rurale funzionale alle esigenze di un passato prevalentemente agricolo ed oggi patrimonio mondiale dell’umanitá.

    Altri paesi della Valle d’Itria meritevoli di visita sono Martina Franca, Cisternino, Locorotondo e Ostuni, famosi per i loro borghi antichi e centri storici ricchi di storia e dalle innumerevoli viuzze tinteggiate di bianco.

Monopoli, tra terra e mare

Polignano, un gioiello sull'Adriatico

Ostuni, la città bianca

Alberobello ed i suoi trulli

Cisternino, uno dei borghi più belli d'Italia

Locorotondo e la Valle D'Itria

Le grotte di Castellana

Fasanolandia, divertimento assicurato

Salento, spiagge caraibiche